logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B1

Il nuovo Argentario VolLei prende forma

L’Argentario progetto VolLei è al lavoro per costruire gli organici che nella prossima stagione affronteranno i diversi campionati nei quali è impegnata la società trentina. Al vertice della piramide vi sarà ancora una volta la squadra che affronterà la serie B1, il cui obiettivo sarà la conquista della salvezza nella terza categoria nazionale. Si tratterà, al solito, di un team che lancerà tante giovani promettenti, innestate sulla struttura composta dalle numerose atlete confermate dalla stagione passata.
Appartengono a questo gruppo le palleggiatrici Aurora Bonafini (1993) e Leonor Polezzi (2003), i liberi Elena Pierobon (2002) e Gaia Riedmüller (2004), le centrali Serena Sfreddo (2002) ed Eleonora Buratti (2004), le schiacciatrici Katerina Pucnik (1994), Zoe Ori (2002) e Lara Colombini (2003).

Per completare il mosaico è arrivata, per ora, la centrale Valentina Varani (2002), alta 1.85, reduce da una stagione in A2 con la Roma Volley, con alle spalle anche una stagione alla Academy Modena Sassuolo (B2) e due a Casal de' Pazzi (B2). La priorità ora è chiudere le trattative, molto avanzate, con una laterale e una opposta, che andranno a conferire ulteriore sostanza all'organico.
Oltre a queste giocatrici, che saranno colonne portanti della prima squadra, il club sta lavorando anche per assicurarsi nuovi giovani talenti da innestare nei gruppi che affronteranno il torneo Under-18, la serie C e la stessa B1. Due hanno già cominciato ad allenarsi con Maurizio Moretti, si tratta di Ester Grucka, palleggiatrice del 2004, alta 1,78, nata pallavolisticamente a Fabriano, lo scorso anno in forza al Conero Ancona in B2, e della coetanea Sofia Cusma, schiacciatrice triestina alta 1,87, reduce da un torneo di serie D. Entrambe hanno già cominciato ad allenarsi a Trento, città nella quale Ester si è trasferita insieme all’intera famiglia.

Hanno invece lasciato l’Argentario la schiacciatrice Anna Venturini, che si è trasferita al Barricalla Cus Torino (A2), la centrale Sofia Cerini, che è finita a Castelbellino (B1), l'opposta Nicole Tellaroli, ora a Chieti (B1), e il libero Beatrice Negretti, che è stata integrata nella rosa di A1 della Saugella Monza.
L’idea della Fipav, per la stagione 2020-2021, è quella di dare vita a cinque gironi da 12 squadre, al posto dei consueti quattro da 14, quindi le squadre viaggeranno un po’ meno rispetto agli anni passati e, soprattutto, giocheranno meno, perché con 22 partite al posto di 26 verrà eliminato un intero mese di attività agonistica. Un modo per compensare l'inizio ritardato della stagione.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.