logo VolLei logo Argentario logo Trentino Energie
Serie B2

Domani pomeriggio arriva l'Ata, ultimo derby della stagione

Quattro partite in casa e due sole in trasferta. La parte finale della regular season la Trentino Energie la potrà giocare in buona parte a Cognola e anche per questo gli stimoli a migliorare l’attuale quinta posizione sono alti. Il primo degli incontri in programma le argentelle lo giocheranno domani contro la Walliance Ata Trento, un derby che ormai è presente nei calendari di serie B dalla stagione 2017-2018, quindi da sei anni.

Una sfida che in questa circostanza incrocia le ambizioni di alta quota delle nostre ragazze con quelle di mettere quanto prima al sicuro la salvezza delle atine, che dopo essere retrocesse dalla B1 in maniera abbastanza rocambolesca hanno incontrato non poche difficoltà a trovare una continuità di risultati in B2 anche a causa delle assenze. L’attuale decimo posto in classifica a due punti dalla zona retrocessione non le lascia troppo tranquille, ma bisogna anche considerare che dopo il match di domani e dopo la trasferta di Bassano, la Walliance potrà contare sulle sfide casalinghe contro Olympia, Vicenza e C9 Arco Riva, in grado di portare i punti che mancano per confermarsi nella categoria evitando i playout.
La squadra di Marco Mongera è reduce da due sconfitte rimediate nel derby casalingo con il Marzola e nella partita giocata a Schio contro il San Vito e domani ritroverà in panchina il proprio tecnico, assente sabato scorso, visto che la squalifica di due giornate che gli era stata comminata dopo il derby è stata ridotta ad una sola.
Rispetto al match giocato al PalaBocchi il 26 novembre, la squadra potrà disporre di tutte le pedine presenti nell’organico, anche della regista Zanei, che nella circostanza era stata sostituita da Angelica Rizzo, e di una Greta Carosini più rodata rispetto a quell’apparizione. Il clima del derby sarà poi di stimolo per dare il massimo.

Lo starting seven delle ospiti dovrebbe quindi annoverare Lorena Zanei al palleggio, Erica Eliskases opposta, Carolina Falcucci e Greta Carosini in banda, Maddalena Bertoldi ed Elisa Ferracci al centro, Rebecca Eccel libero.
L’Argentario è al completo e potrà contare su una panchina lunga, dato che la formazione di serie C giocherà in casa alle 21. La squadra vuole confermare i progressi sul piano del gioco mostrati nel girone di ritorno, nel corso del quale ha perso solo contro la capolista Peschiera e contro il Marzola. La partita si disputerà domani (sabato) a partire dalle ore 17 alla palestra delle Scuole Medie Argentario e sarà diretta da Federico Garbin di Vicenza e Riccardo Gioia di Verona.

Il cammino della Walliance Ata Trento

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.